SORRENTINO VINCENZO

Vincenzo
Sorrentino
Professore Ordinario

Presentazione

STUDI UNIVERSITARI ED ESPERIENZA POST-LAUREA

1980                Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Roma La Sapienza, 110/110 e lode

1980-83            Borsista presso il Laboratorio di Virologia dell' Istituto Superiore di Sanità – Roma

1983-84            Borsista presso il National Cancer Institute (NCI) NIH, Bethesda e Frederick Cancer Research Facility, Frederick, Mariland, USA

1985-87            Borsista presso Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, New York, NY, USA

 

CARRIERA ACCADEMICA

1988-93            Ricercatore presso l'European Molecular Biology Laboratory, Heidelberg (Germany)

1993-2000        Professore associato di Istologia, Università degli Studi di Siena

1993-2002        Direttore Laboratorio "Fattori di Crescita e Trasduzione del Segnale, Istituto Scientifico San Raffaele, Milano

1994-2000        Direttore del Dottorato Internazionale in Biologia Cellulare e Molecolare dell’ Istituto San Raffaele, Milano in collaborazione con la Open University di Londra

2000-               Professore ordinario di Istologia e Direttore della Sezione di Medicina Molecolare del Dipartimento di Neuroscienze, Università degli Studi di Siena

1997-2002        Direttore, UOC Genetica Medica, AOUS, Policlinico Le Scotte, Siena

2002-2019        Direttore, UOC Medicina Molecolare e genetica, AOUS, Policlinico Le Scotte. Siena

2019-               Direttore, Programma “Diagnosi molecolare e meccanismi patogenetici delle malattie genetiche rare” AOUS, Policlinico Le Scotte. Siena

2004-2010        Direttore, Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali, Università di Siena

2009- 2011       Direttore Scuola di Dottorato in Medicina Molecolare, Università di Siena

2010- 2012       Direttore del Dipartimento di Neuroscienze, Università degli Studi di Siena

2010-2016        Prorettore alla Ricerca, Università degli Studi di Siena

2018-               Direttore, Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo, Università di Siena

 

RICONOSCIMENTI          

26.11.2016:    Laurea Honoris Causa (D.H.C.), University of Debrecen, Debrecen, Hungary,

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E BIBLIOMETRIA (WEB OF SCIENCE)

Numero di articoli su riviste internazionali:        189

Citazioni totali:                                               8303

H-index:                                                            50

Impact Factor complessivo                               970.368

 

ESPERIENZA DI RICERCA

Vincenzo Sorrentino è uno studioso riconosciuto a livello internazionale principalmente per il suo lavoro nel campo della biologia cellulare e molecolare e della genetica delle cellule muscolari scheletriche.

Negli ultimi anni, la sua attività di ricerca si è concentrata principalmente su tre argomenti principali.

1) Basi molecolari dell'assemblaggio del complesso proteico giunzionale nelle triadi.

In seguito alla scoperta da parte del suo team del terzo gene dei recettori della ryanodina (RYR3), il Prof. Sorrentino si è interessato ai meccanismi alla base dell'assemblaggio delle proteine ​​che costituiscono il meccanismo di accoppiamento eccitazione-contrazione, come i Recettori della Rianodina, Triadin, Junctin, Junctophilin e Calsequestrin nel muscolo scheletrico. Questi studi mostrano come diverse interazioni proteina-proteina medino l'assemblaggio e la stabilizzazione  di un grande complesso multi-proteico intorno ai Recettori della Rianodina a livello delle giunzioni triadiche o triadi. In recenti studi, il Prof. Sorrentino e il suo team hanno identificato i determinanti molecolari con cui Junctophilin 1 e Junctophilin 2  mediano la formazione e il mantenimento delle giunzioni triadiche nel muscolo scheletrico.

2) Basi molecolari dell'organizzazione del reticolo sarcoplasmatico.

Nel 2003 il suo team ha fornito le prime prove che un'interazione tra due proteine, sAnk1.5 e Obscurin, stabilizza il reticolo sarcoplasmatico attorno alle miofibrille. Ulteriori studi, basati principalmente sulla caratterizzazione di linee di topo knock-out prive di AnkB, sAnk1 o Obscurin, hanno confermato il ruolo delle Anchirine e dell'Obscurin nell'architettura del reticolo sarcoplasmatico e nella stabilizzazione della banda M e della distrofina a livello dei costameri.

3) genetica molecolare delle malattie neuromuscolari umane.

Molti studi del Prof. Sorrentino sono stati dedicati a studi genetici volti a identificare il ruolo patogenetico e i meccanismi che vengono alterati da mutazioni in geni che codificano le proteine ​​dell'accoppiamento eccitazione-contrazione e che causano malattie umane come l'ipertermia maligna e alcune forme di miopatia. Negli ultimi anni, Sorrentino ha fornito le prime evidenze che mutazioni nel gene CASQ1 causano la Miopatia con Aggregati Vacuolari e alcune forme di Miopatia con Aggregati Tubulari. Più recentemente, il suo gruppo ha identificato la prima mutazione causativa nel gene Obscurin (OBSCN) in una famiglia con una forma di Miopatia Distale.

 

Attività didattica

ANNO ACCADEMICO DI ESPLETAMENTO: 2021/2022

Anno di corso: 2 Laurea triennale (DM 270) BIOTECNOLOGIE A.A. 2020/2021
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2021/2022
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2021/2022
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2021/2022

ANNO ACCADEMICO DI ESPLETAMENTO: 2020/2021

Anno di corso: 2 Laurea triennale (DM 270) BIOTECNOLOGIE A.A. 2019/2020
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2020/2021
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2020/2021
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2020/2021

ANNO ACCADEMICO DI ESPLETAMENTO: 2019/2020

Anno di corso: 2 Laurea triennale (DM 270) BIOTECNOLOGIE A.A. 2018/2019
Anno di corso: 1 Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni MEDICINA E CHIRURGIA A.A. 2019/2020

Attività di ricerca

Ultime pubblicazioni:

  • Rossi, D., Gigli, L., Gamberucci, A., Bordoni, R., Pietrelli, A., Lorenzini, S., et al. (2020). A novel homozygous mutation in the TRDN gene causes a severe form of pediatric malignant ventricular arrhythmia. HEART RHYTHM, 17(2), 296-304 [10.1016/j.hrthm.2019.08.018]. - dettaglio
  • Genovese, I., Giamogante, F., Barazzuol, L., Battista, T., Fiorillo, A., Vicario, M., et al. (2020). Sorcin is an early marker of neurodegeneration, Ca2+ dysregulation and endoplasmic reticulum stress associated to neurodegenerative diseases. CELL DEATH & DISEASE, 11(10). - dettaglio
  • Rossi, D., Gamberucci, A., Pierantozzi, E., Amato, C., Migliore, L., & Sorrentino, V. (2020). Calsequestrin, a key protein in striated muscle health and disease. JOURNAL OF MUSCLE RESEARCH AND CELL MOTILITY. - dettaglio
  • Iodice, P., Boncompagni, S., Pietrangelo, L., Galli, L., Pierantozzi, E., Rossi, D., et al. (2019). Functional electrical stimulation: A possible strategy to improve muscle function in central core disease?. FRONTIERS IN NEUROLOGY, 10(MAY), 1-11 [10.3389/fneur.2019.00479]. - dettaglio
  • Pierantozzi, E., Szentesi, P., Al-Gaadi, D., Oláh, T., Dienes, B., Sztretye, M., et al. (2019). Calcium Homeostasis Is Modified in Skeletal Muscle Fibers of Small Ankyrin1 Knockout Mice. INTERNATIONAL JOURNAL OF MOLECULAR SCIENCES, 20(13), 1-13 [10.3390/ijms20133361]. - dettaglio